C’era na vote...

una masseria, luogo di sosta per pellegrini e transumanti. Tra questi il pastore Gennarino. Il suo arrivo era sempre anticipato da una nube di polvere. Si sentiva prima il rumore delle campanelle, poi il belato delle pecore. La moglie del mezzadro gli preparava un giaciglio riparato per la notte e l’indomani, per ringraziarla, il pastore lasciava sempre della lana, del latte o del formaggio. L’ultima volta lasciò anche la sua mantella, ancora oggi conservata qualora dovesse ripassare.
Le greggi di pecore e il loro pastore facevano sosta alla masseria di Fara in cerca di acqua fresca e un giaciglio riparato per la notte. Mentre i cani pastori abruzzesi facevano il loro lavoro, il transumante rivolgeva una preghiera a S. Antonio affinché proteggesse il suo gregge dal temuto lupo che si aggirava per i campi. La masseria era proprio sul tratturo Centurelle Montesecco che, con i suoi 155 Km di lunghezza, era il quarto per lunghezza dei cinque Regi Tratturi. Oggi il tratto che corre in provincia de L’Aquila è ben conservato e presenta ricchezze culturali, storiche e paesaggistiche. Attraversa la preziosa area di produzione dello zafferano DOP di Navelli, per poi riversarsi sulle provincie di Pescara e Chieti dove lambisce i vigneti di FABULAS e dove sono custodite diverse memorie.

Denominazione e Origine Uve

PECORINO Terre di Chieti IGP

colore BIANCO

Vitigno di origini incerte, oggetto di attenzione da parte delle pecore, da cui forse origina il nome. Era particolarmente diffuso in tutta la regione Abruzzo prima della fillossera. È stato gradualmente abbandonato per lasciare spazio a varietà più produttive come il Trebbiano.

Degustazione e Servizio

Alla vista si presenta di colore giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli, caratterizzato da note olfattive piacevoli quali odore di sambuco, frutta matura con sentori di pera. Il gusto ha una vena acidula che con la sapidità si bilancia perfettamente consentendo struttura e morbidezza. Si abbina in modo ottimale con crudi di pesce, salumi, risotti e formaggi di media stagionatura. Temperatura ottimale 9-11 °C
Società Agricola FABULAS s.r.l. ---- via Piana della Masseria SNC ---- 66010 Fara Filiorum Petri (CH) ---- Italy ---- P. I. 02559630690 | sales@fabulas.bio